Eco Fashionista

12 tips per vestire green

Per mettere in pratica il concetto di moda etica, vi propongo un’infografica che ho trovato qualche anno fa e che mi sembra ancora molto efficace: prima, 12 consigli su come fare shopping; poi, una tabella da compilare con l’elenco degli acquisti fatti.

1 Chiediti se hai veramente bisogno di vestiti nuovi A volte sarà difficile, molto difficile, ma in fondo può anche essere un modo per rimetterti in contatto con le tue emozioni e ristabilire le tue priorità.

2 Cerca di porre un limite Ovvero, prova a ridurre il numero di capi acquistati, magari sperimentando i principi del “capsule wardrobe”.

3 Cerca i designer etici Visita fiere come Fa’ la cosa giusta o MiVeg, troverai un sacco di ispirazioni.

4 Supporta i designer locali Ogni tanto, prova a guardare la tua città con occhi da turista, riscopri i piccoli negozi e i mercatini stagionali: potrebbero riservarti delle belle sorprese.

5 Compra prodotti organici Non c’è solo il cotone biologico, ma anche nuovi materiali come bambù ed eucalipto che aspettano solo di essere scoperti e apprezzati.

6 Ripulisci il tuo guardaroba Dai una nuova vita agli abiti che non indossi più organizzando uno swap party con le amiche, facendo una bella donazione a qualche associazione umanitaria oppure destinando tutto al riciclo.

7 Quando compri qualcosa di nuovo, chiedi informazioni al negoziante Non essere timida, perché la percezione è che se nessuno chiede, significa che a nessuno interessa davvero.

8 Prendi la tua macchina da cucire Oppure, cerca una buona sartoria; io ne ho una di fiducia che, a prezzi modici, mi ha aiutato a recuperare un sacco di vestiti andati “fuori taglia”.

9 Quando compri qualcosa di nuovo, pensa per quanto tempo ti piacerà Non c’è niente di male a seguire le mode del momento, ma se lo fai acquistando capi che potranno essere “attualizzati” con abbinamenti alternativi, tanto meglio!

10 Compra cose Fairtrade La collezione Auteurs du Monde di Altromercato, ad esempio, è sviluppata in collaborazione con Marina Spadafora e offre sempre qualche chicca interessante.

11 Affitta o chiedi in prestito Soprattutto per occasioni come i matrimoni.

12 Divertiti!

La seconda parte è una lista su cui annotare (ed “etichettare”) tutti i nuovi acquisti: può sembrare un po’ ossessivo-compulsivo, ma è molto utile. E poi, potremmo anche scoprire di essere più virtuosi di quanto credessimo!

L’infografica è stata realizzata da Amisha Ghadiali e Joana Casaca Lemos. Qui potete scaricarla in pdf.

Lascia un commento
*
*
*

Instagram