Eco fashionista

Eco fashionista

A Los Angeles la prima Vegan Fashion Week

vegan fashion week

Dal 1 al 4 febbraio, la moda etica e animal free avrà una vetrina senza precedenti: si terrà a Los Angeles (città totalmente fur free dallo scorso settembre) la prima Vegan Fashion Week, quattro giorni di eventi e sfilate per dimostrare che Cruelty free is the new luxury – come si legge sul sito ufficiale della manifestazione. Sarà un vero e proprio “tributo agli animali e alla fine del loro sfruttamento in tutte le forme”, un evento in cui moda e attivismo andranno di pari passo per ispirare fashion brand e consumatori a fare scelte più consapevoli.

La Vegan Fashion Week si aprirà con un evento per soli addetti ai lavori all’interno del Museo di Storia Naturale di Los Angeles con sfilate e un talk sui cambiamenti climatici con l’intervento di Robert Lampert, Premio Nobel per la Pace nel 2007.

Altre sfilate andranno in scena il giorno seguente, e per tutto il weekend sarà possibile visitare la Vegan Lounge allestita negli spazi del California Market Center, dove scoprire il panorama della moda vegan e della cosmesi cruelty free attraverso un’ampia selezione di brand che comprende, tra gli altri, Dr. Martens, Will’s Vegan e Kat Von D. Qui si terranno anche mostre esperienziali e panel per stimolare l’incontro tra pubblico e operatori del settore. Non mancheranno neanche le esperienze di gusto, con piatti preparati da chef internazionali.

Per concludere, una serata su invito dedicata alla raccolta fondi per supportare gli stilisti (emergenti o già affermati) che desiderano cimentarsi con creazioni animal free.

Mente creativa e organizzatrice della manifestazione è la stylist Emmanuelle Rienda, attivista per i diritti degli animali e fondatrice di un’agenzia di comunicazione cruelty free. Il suo obiettivo dichiarato è quello di creare una piattaforma di lancio per la moda vegan e rendere la Vegan Fashion Week un evento annuale standard, che possa inserirsi nel calendario delle attuali fashion week e svolgersi anche in altre città del mondo.

Lascia un commento
*
*
*

Instagram