Eco fashionista

Eco fashionista

White Milano diventa sempre più green

White Milano 2019

Nei giorni della Milano Fashion Week, dal 22 al 25 febbraio 2019, va in scena anche WHITE Milano con un’edizione che punta molto sulla sostenibilità della moda e su format innovativi per dialogare con buyer e addetti ai lavori, ma anche con i nuovi consum-attori. Tra le novità di questa stagione c’è infatti il progetto GIVE A FOK-us | Focus on the Unfocused, un’esperienza immersiva – sviluppata da WHITE con la direzione creativa di Matteo Ward, co-founder di WRÅD – che esplora il rapporto fra Moda e Natura / Società / Individuo attraverso una dimensione emozionale e interattiva, dove il visitatore mette a fuoco ciò che è ancora unfocused, nell’ambito della sostenibilità, dell’innovazione, della tracciabilità del prodotto e dell’economia circolare.

Per farlo, il percorso si articola in tre fasi:

  • La prima, SYNC, è un’installazione immersiva che mira a stimolare nelle persone una maggiore consapevolezza del sé attraverso arte, tecnologia, creatività e scienza per poter approcciare la moda con un mind-set rinnovato rispetto alla cultura usa-e-getta alla quale siamo stati abituati.
  • Si passa poi nella Fashion Revolution Lounge, area sviluppata in partnership con Fashion Revolution, dove la parola chiave è: tracciabilità, il cui valore è sempre più richiesto dal mercato. Oggi, nei principali paesi europei, 4 persone su 5 richiedono trasparenza ai brand in merito alla loro filiera produttiva. Trasparenza che tecnologie come blockchain, presentata dall’azienda leader nel settore e partner 1TrueID, riescono a semplificare: sia nella gestione sia nella comunicazione al cliente finale.
  • Il terzo step focalizza l’attenzione su alcuni progetti innovativi e sostenibili di realtà tessili italiane, dedicate all’economia circolare e allo sviluppo di fibre smart, già utilizzate da numerosi designer nelle loro collezioni, a cui i buyer accederanno attraverso la sezione informativa: Brands Who GIVE A FOK-us.
evento white milano give a fok-us

«Viviamo in un momento di rivoluzione del sistema moda, dove dobbiamo correre per riallineare il focus delle nostre attività con le necessità reali di un pianeta esausto, di una società sfruttata e di persone individuali – spiega Matteo Ward, co-founder di WRÅD (brand che proprio al salone ha avuto il suo trampolino di lancio) e direttore artistico di Give a FOK-us – “Noi” sempre più stuffocated con cose che non sono reale riflesso della nostra identità. GIVE A FOKus propone quindi un percorso emozionale e razionale di esplorazione e riscoperta, sviluppato con i nostri partner di DrawLight e Senso Immersive, per chiamare tutti all’azione e mettere a fuoco temi e realtà nel campo dell’innovazione sostenibile, dell’economia circolare, della tracciabilità e della blockchain technology, funzionali a garantire al sistema moda Italia e al mondo del retail, rilevanza a livello globale. E siamo felici che siano gli italiani stessi a chiedercelo oggi, come si evince da recenti sondaggi. I dati hanno evidenziato che mentre l’82% della popolazione si aspetta che i marchi siano trasparenti nei confronti della propria filiera e del proprio impatto ambientale e/o sociale, al contempo solo due italiani su dieci (22%) ritengono che l’industria della moda informi adeguatamente i consumatori riguardo all’impatto produttivo sull’ambiente e sulla popolazione».

«WHITE ha nel suo Dna la vocazione alla sperimentazione, capace di anticipare e cogliere i cambiamenti del fashion system – commenta Massimiliano Bizzi, founder di WHITE Milano – Per questo abbiamo pensato a un progetto innovativo come quello sulla moda sostenibile, che rappresenta anche un’importantissima possibilità per dialogare con le nuove generazioni di consumatori, sempre più attente alla tracciabilità del prodotto moda. È anche un’opportunità rivolta ai buyer, che possono rinnovare in maniera consapevole l’offerta degli store. In questo scenario è sostanziale il ruolo di WHITE – e di Milano – che diventa la piattaforma di riferimento per realtà italiane e internazionali che vogliono farsi conoscere e crescere a livello globale, proponendo una valida alternativa ai marchi più noti».

Info utili

Giorni e orari di apertura
da venerdì 22 a lunedì 25 febbraio 2019

Dove
Superstudio Più
via Tortona 27

Link utili
Sito ufficiale

Lascia un commento
*
*
*

Instagram